Siracusa: Il Museo del Papiro

A Siracusa, definita da Cicerone la più grande e bella di tutte le città greche, è possibile visitare un originale museo: Il Museo del Papiro. Cos’è il papiro? Il papiro è un particolare tipo di materiale che si ricava dallo stelo della pianta Cyperus payrus, diffusissimo in antichità poiché utilizzato come supporto per la scrittura nelle epoche egizie, greche, fenicie e romane. Lo stelo della pianta era utilizzato anche per altri usi tra cui la realizzazione di corde e imbarcazioni molto resistenti. Il Museo oltre ad illustrare la storia del papiro, si occupa anche dello studio e della conservazione dello stesso.

All’interno della struttura sono esposti:

  • Papiri prodotti a Siracusa dal XIX secolo.
  • Papiri faraonici, ieratici, demotici, greci e copti.
  • Documenti antichi in papiro databili tra il XV secolo a.C. e l’VIII secolo d.C.
  • Manufatti in papiro (corde, recipienti e altri oggetti).
  • Barche di papiro provenienti dall’Etiopia e dal lago Ciad, con relativa documentazione sulle tecniche di fabbricazione.
  • Utensili e materiali per la scrittura.
  • Un erbario comprendente ombrelle di Cyperus payrus raccolte lungo il Nilo, nel lago Hula in Israele, nel lago Ciad e a Fiumefreddo e Siracusa in Sicilia.
  • Documentazione storica sulle origini del papiro e sulla fabbricazione della carta.
  • Decorazioni parietali.

Il Museo offre al visitatore la possibilità di assistere dal vivo alla lavorazione della carta di papiro, un’esperienza da non perdere!

Il Museo si trova in Viale Teocrito, 66. È aperto dal martedì alla domenica dalle ore 9 alle ore 14 (ingresso consentito fino alle ore 13). Telefono: 0931/22100 – 0931/61616 Fax: 0931/22100. Non sono presenti barriere architettoniche. L’ingresso al museo è gratuito.

Visiterai Siracusa? Leggi questo articolo contenente “Informazioni e dritte per godersi la città”.


Ti piace il nostro blog? Seguici su facebook, twitter, google+ e pinterest!
 
   Follow Me on Pinterest


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Seguici su...