Casertavecchia: monumento nazionale italiano

Borgo medievale che sorge alle pendici dei monti tifatini, Casertavecchia (frazione di Caserta) inizialmente apparteneva ai Longobardi, successivamente, con le invasioni saracene, è diventata un luogo sicuro in cui gli abitanti locali e delle zone circostanti si sentivano protetti. La cittadina ha avuto diverse dominazioni, prima i normanni e poi gli aragonesi, ma è solo a partire dal 1960, quando è stata inserita nella lista dei monumenti nazionali italiani, che il borgo casertano ha acquistato una grande importanza, grazie soprattutto all’incremento del turismo. Casertavecchia ha un fascino tutto particolare, è molto bello camminare lungo le sue stradine, ancora uguali ai tempi in cui la cittadina fu fondata, visitare il Duomo, il campanile e i resti del castello. Inoltre qualsiasi passeggiata nel borgo diventa romantica poiché in diversi punti si può osservare un panorama stupendo e non mancano ristoranti e pizzerie dove trascorrere serate piacevoli.


Ti piace il nostro blog? Seguici su facebook, twitter, google+ e pinterest!
 
   Follow Me on Pinterest


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Seguici su...