Bagaglio a mano Volotea: è permesso portare anche il secondo

Il secondo bagaglio a mano Volotea è la news della settimana nel mondo dei viaggi low cost. Dopo Ryanair anche la compagnia aerea spagnola ha deciso di permettere ai propri passeggeri di portare a bordo con sé un ulteriore bagaglio (borsetta, borsello o marsupio).

secondo bagaglio a mano Volotea

(foto di markyharky su Flickr)

Le dimensioni massime accettate per il secondo hand luggage sono pari a 35 x 20 x 20 cm e la cosa più importante riguardo il peso: la somma totale dei due bagagli a mano non deve superare i 10 Kg. In altre parole la compagnia è più flessibile sul numero di bagagli ma non concede sconti sul peso.

secondo bagaglio a mano Volotea

(foto di Entropía su Flickr.com)

È importante osservare che il secondo bagaglio dovrà essere collocato sotto il sedile e non nelle cappelliere.

secondo bagaglio a mano Volotea

La nuova politica sui bagagli, già in vigore da ieri, è stata lanciata in occasione dell’inizio del terzo anno di operatività della compagnia per ringraziare tutti i passeggeri della fiducia riposta in loro.

Nel mese di ottobre del 2012 con l’introduzione della regola del bagaglio a mano a pagamento da parte di Wizzair si pensava che i veri voli low cost (economici e convenienti) stessero svanendo per far posto a delle strategie atte solo ad aumentare gli introiti. Per fortuna non è stato così, anzi al contrario alcune compagnie hanno fatto dei grossi passi avanti, tra cui Ryanair che ha modificato il proprio regolamento (cambio prenotazione gratis, diminuzione del costo del bagaglio da stiva, ecc.) diventando più friendly.

E voi, cosa ne pensate della nuova regola sul secondo bagaglio a mano Volotea? La limitazione riguardo il peso è realmente così restrittiva come sembra?


Ti piace il nostro blog? Seguici su facebook, twitter, google+ e pinterest!
 
   Follow Me on Pinterest


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Seguici su...