Terme Antica Querciolaia a Rapolano: recensione ed opinioni

Le “Terme Antica Querciolaia” si trovano a Rapolano Terme, un piccolo comune immerso tra le Crete Senesi e le colline del Chianti, a poca distanza anche dalla Val di Chiana. Il centro termale, insieme ad altri otto presenti nelle immediate vicinanze, rende Siena la provincia più termale d’Italia.

Terme Antica Querciolaia Rapolano Terme

L’ingresso delle Terme Antica Querciolaia (foto di termeaq.it)

Le Terme Antica Querciolaia sono composte da sette piscine, due interne di medio dimensioni e dalla forma rettangolare e cinque esterne. Tutte le vasche sono ad altezza d’uomo tranne una interna la cui metà ha una profondità superiore ai due metri.

Terme Antica Querciolaia Rapolano Terme

Terme Antica Querciolaia (foto di termeaq.it)

La temperatura delle piscine interne oscilla tra i 36° ed i 37° mentre quella delle vasche esterne tra i 25° ed i 37°. La vasca esterna più grande è abbastanza calda mentre la temperatura delle altre più piccole va a diminuire. Le piscine dispongono di idromassaggi e colli di cigno.

Terme Antica Querciolaia Rapolano Terme

Una delle piscine esterne (foto di turismo.intoscana.it)

Le aree comuni, sia interne che esterne, dispongono di lettini ed ombrelloni dove potersi rilassare tranquillamente.

Terme Antica Querciolaia Rapolano Terme

Una delle piscine esterne

La location esterna è davvero affascinante, le piscine sono immerse in un prato verde circondate da piante di ulivo. Le Terme Antica Querciolaia sono carine, ben curate ma soprattutto rilassanti, l’ambiente ideale per staccare la spina dallo stress e dalla routine quotidiana.

Terme Antica Querciolaia Rapolano Terme

Vasche esterne (foto di sienanews.it)

Per quanto riguarda la struttura delle terme in generale è carina e moderna, gli spogliatoi sono abbastanza piccoli ma puliti. Per utilizzare gli armadietti c’è bisogno di una moneta di 2€ (viene restituita al momento dell’apertura), una cosa molto fastidiosa poiché se al momento non si dispone di tale moneta si allungano i tempi per poter entrare in acqua :-D

Terme Antica Querciolaia Rapolano Terme

Una delle piscine esterne (foto di sienafree.it)

La struttura termale offre anche la possibilità di effettuare trattamenti estetici e massaggi ma non possiamo dirvi nulla a riguardo in quanto non li abbiamo provati.

Terme Antica Querciolaia Rapolano Terme

Una delle piscine interne (foto di eviaggiatori.it)

L’unico contro delle Terme Antica Querciolaia è che le piscine interne ed esterne non sono collegate. Al contrario un altro pro, oltre quelli menzionati, è che la struttura dispone di un grande parcheggio esterno gratuito. Per quanto riguarda i prezzi sono alquanto economici, qui c’è il tariffario.

Terme Antica Querciolaia Rapolano Terme

Le terme con la neve

Le Terme Antica Querciolaia sono famose anche per aver curato Giuseppe Garibaldi dalla ferita alla gamba procurata durante la battaglia dell’Aspromonte. La vasca in travertino in cui si immerse l’Eroe dei Due Mondi è attualmente collocata all’interno di un camerino estetico custodita e protetta sotto un vetro protettivo. Per tale motivo all’ingresso della struttura termale è presente una statua in bronzo di Garibaldi.

Terme Antica Querciolaia Rapolano Terme

La statua di Giuseppe Garibaldi all’ingresso delle terme

A Rapolano Terme sono presenti anche le Terme San Giovanni, uno stabilimento termale anch’esso molto apprezzato in zona ma che noi, finora, non abbiamo ancora provato. Nella provincia di Siena ci sono anche le bellissime Piscine Termali Theia a Chianciano Terme, ideali anch’esse così come le Terme Antiche Querciolaia, per godere di momenti di relax.

Informazioni utili
Terme Antica Querciolaia
Via Trieste, 22 – Rapolano Terme (Siena)
Telefono: 0577724091
Consigli: è preferibile portare con se cuffia, ciabattine, accappatoio e telo da bagno. L’uso della cuffia non è obbligatorio.


Ti piace il nostro blog? Seguici su facebook, twitter, google+ e pinterest!
 
   Follow Me on Pinterest


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Seguici su...