Novità Ryanair: posti assegnati gratis e niente più code!

Un’altra novità stravolge in meglio il regolamento Ryanair. Dal 1° Febbraio 2014 sarà possibile salire a bordo degli aeromobili della compagnia irlandese senza fare la “famosa” ressa per accaparrarsi i posti migliori e la lunga fila al gate di imbarco. Il motivo? Il sistema informatico di Ryanair assegnerà automaticamente i posti ai passeggeri entro le 24 ore prima della partenza. Per ora non è ancora chiaro come sarà comunicata questa informazione al cliente, probabilmente via e-mail.

Ryanair posti assegnati gratis

(foto di Jens Cedlind su flickr)

I posti saranno assegnati gratuitamente ma se qualcuno desidera scegliere il proprio posto al momento della prenotazione allora il servizio non sarà più gratuito ma prevedrà un costo è di 5€.

Ryanair arriva alla decisione dei posti assegnati a più di un anno di distanza della rivale inglese EasyJet. Il sistema informatico di easyJet riporta il numero di posto assegnato fin da quando si esegue il check-in online e, cosa più importante, riesce ove possibile ad assegnare posti contigui a persone della stessa prenotazione. Speriamo che anche il sistema Ryanair prevedrà questa cosa altrimenti coloro che desidereranno stare seduti vicino a tutti i costi saranno costretti, per essere sicuri, ad acquistare il posto in fase di prenotazione.

Ryanair posti assegnati gratis

(foto di dr_tr su flickr)

Ryanair ha messo in atto dal 1° Novembre 2013 una strategia più “friendly” nei confronti dei propri passeggeri. La nuova politica prevede di portare un secondo bagaglio a mano a bordo (delle dimensioni massime di 35 x 20 x 20 cm), la diminuzione del costo della tariffa bagagli da stiva in aeroporto e del costo di emissione della carta di imbarco, l’introduzione dei voli silenzioni, ecc.

Ryanair posti assegnati gratis

(foto di The Integer Club su flickr)

Noi siamo stati sui voli RomaBruxelles (Charleroi) e Bruxelles – Roma del 1° e 3 Novembre 2013 e possiamo confermare che la regola dei “voli silenziosi” è stata rispettata appieno. In entrambi i voli siamo atterrati con anticipo e ovviamente non poteva mancare l’intramontabile e simpatica trombetta Ryanair che avvertiva gli utenti di essere arrivati a destinazione prima del tempo schedulato.

Le news Ryanair non sono finite qui! Nelle prossime settimane la compagnia aerea low cost più blasonata d’Europa provvederà a migliorare l’interfaccia del proprio sito (in modo da agevolare gli utenti nella prenotazione aerea), a creare un’area riservata “My Ryanair” dove gli utenti possono salvare i propri dati e richiamarli in tutta sicurezza durante l’acquisto del volo, a introdurre le carte di imbarco mobile, a realizzare una funzione sul sito per trovare i voli a tariffa più bassa, ecc.

Speriamo che tutte queste modifiche del regolamento Ryanair non comportino un notevole aumento delle tariffe aeree, il che significherebbe non solo l’allineamento con i prezzi delle altre compagnie low cost (e quindi risparmio poco o nullo) ma anche la fine di un’era in cui è possibile fare un weekend fuori porta con meno di 30 – 40€ a testa. Prima dell’introduzione delle nuove norme bastava solo un po’ di attenzione per risparmiare diverse decine di euro. Sarà ancora così? Lo speriamo tutti!

A fronte dei cambiamenti Ryanair, a quanto pare, l’unica compagnia low cost meno friendly e che continua a mantenere un livello di tolleranza pressoché pari a zero verso i propri passeggeri è Wizzair. Tra le diverse norme restrittive spicca quella famosa del bagaglio a mano a pagamento.

Entra a far parte della nostra community e sarai sempre aggiornato su tante dritte (codici sconto, offertenews ecc.) per viaggiare low cost. Seguici sulla fan page di Viaggiatori Low Cost e sul nostro contatto twitter.


Ti piace il nostro blog? Seguici su facebook, twitter, google+ e pinterest!
 
   Follow Me on Pinterest


8 commenti a Novità Ryanair: posti assegnati gratis e niente più code!

  1. Ryancooper 8 novembre 2013 ore 22:15 Rispondi

    Volo silenzioso anche per me in notturna sul Bratislava-Bergamo del 2 novembre scorso.Niente trombetta di giubilo,il volo è decollato dalla Slovacchia con 2 ore e 15 minuti di ritardo………

    • Nicola 10 novembre 2013 ore 15:46 Rispondi

      Come mai tanto ritardo?

      Per quanto riguarda i “voli silenziosi”, questa nuova regola è una gran cosa :-)

      Saluti Nicola

  2. Ryancooper 10 novembre 2013 ore 23:43 Rispondi

    Il ritardo è stato giustificato adducendo problemi tecnici con cambio di velivolo.Probabilmente l’aereo che sarebbe dovuto venire a prenderci a Bratislava è stato sostituito da quello arrivato in ritardo,comunque tutto ok,non mi lamento,sono cose che possono capitare, anche gli altri passeggeri non si sono scomposti e tutto è rimasto tranquillo fino all’imbarco per tornare in Italia . Poco prima di imbarcarci ci hanno dato un panino e dell’acqua a titolo gratuito.

    • Nicola 11 novembre 2013 ore 11:29 Rispondi

      Sì esatto sono problemi che possono succedere a tutte le compagnie.

      La storia del panino e dell’acqua offerta gratuitamente dal personale Ryanair mi ha stupito :-D

      Saluti Nicola

  3. Giuseppe A. D'Angelo 11 novembre 2013 ore 15:58 Rispondi

    Scusa ma dove le hai prese le informazioni sul posto assegnato? Il sito della compagnia non riporta niente.

    • Nicola 11 novembre 2013 ore 22:13 Rispondi

      Ciao Giuseppe le trovi scritte in questo file pdf al terzo punto :-)

      Saluti Nicola

  4. Ryancooper 11 novembre 2013 ore 22:16 Rispondi

    L’acqua e il panino offerti sono di prassi in questi casi di ritardi prolungati,comunque ci sono stati offerti dal personale aeroportuale e non da Ryanair.

    • Nicola 12 novembre 2013 ore 10:36 Rispondi

      Sì ma avevo capito erroneamente che fosse stata Ryanair a offrirli :-)

      Saluti Nicola

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Seguici su...