Arenaways riparte con i treni tra Nord e Sud Italia!

Treno Arenaways
La compagnia ferroviaria privata Arenaways, dopo un difficile periodo in cui ha rischiato addirittura il fallimento, ritorna alla grande sui binari proponendo nuovi collegamenti dal nord verso il sud Italia. Lo scorso mese di dicembre Trenitalia soppresse i collegamenti notturni tra le due estremità della penisola italiana, costringendo i viaggiatori ad effettuare dei noiosi e fastidiosi cambi nella Capitale o a Bologna. Arenaways riempirà parzialmente il vuoto lasciato da Trenitalia con una nuova formula che rivoluzionerà la visione del viaggio notturno in carrozza. La novità della compagnia consiste nell’utilizzare treni composti da confortevoli vagoni, in cui il viaggiatore potrà riposare comodamente e senza stress su poltrone relax o in cabine a due posti dotate di doccia e servizi igienici privati. Un ulteriore servizio offerto dalla compagnia ferroviaria italiana è quello di poter viaggiare con auto e/o moto al seguito. In tal caso non sarà possibile prenotare online ma solo attraverso delle agenzie convenzionate.

Le linee notturne attivate da Arenaways sono le seguenti:

    • Torino (Porta Nuova) – Reggio Calabria (e viceversa) con le seguenti fermate intermedie: Asti, Alessandria, Genova (Brignole), La Spezia, Pisa, Paola, Lamezia Terme e Villa S. Giovanni;
    • Torino (Porta Nuova) – Bari (e viceversa) con le seguenti fermate intermedie: Asti, Alessandria, Pescara e Foggia;

Entrambe le linee avranno una frequenza trisettimanale, gli orari e i giorni non sono stati ancora resi noti dalla compagnia. Gli scali della prima linea in cui sarà possibile caricare/scaricare il proprio veicolo sono Alessandria e Villa S. Giovanni, mentre quelli della seconda linea sono Alessandria e Bari.

Arenaways Tratte notturne Italia

I treni di Arenaways, da molti ribattezzati col nome di “Trenhotel” per via della qualità con cui accoglieranno il viaggiatore, saranno composti da 48 camere doppie, 148 poltrone relax e da un vagone di 8 posti dedicato a coloro che desiderano viaggiare con il proprio animale domestico.

Non è ancora chiaro quando Arenaways inizierà ad operare i due nuovi collegamenti notturni, probabilmente entro la fine di luglio, ma sul sito sono già state pubblicate le tariffe. Dalla pagina si apprende che la tariffa non varia a seconda della stazione di partenza o di arrivo, ma solamente in funzione della linea. Sinceramente non siamo soddisfatti appieno di tale strategia aziendale, perchè non capiamo la ragione per cui una persona che viaggia su una breve tratta debba pagare lo stesso prezzo di un’altra che viaggia su una tratta più lunga. L’aspetto più interessante è che la tariffa del biglietto comprende anche la cena e la colazione.

Speriamo quanto prima che Arenaways possa espandersi nel migliore dei modi, magari fornendo in futuro anche la possibilità di risparmiare sul costo del biglietto a coloro che acquistano con largo anticipo, così come funziona per Italo e per le compagnie aeree low cost. Una soluzione da non sottovalutare considerando il numero sempre più crescente di coloro che amano viaggiare a basso costo.


Ti piace il nostro blog? Seguici su facebook, twitter, google+ e pinterest!
 
   Follow Me on Pinterest


4 commenti a Arenaways riparte con i treni tra Nord e Sud Italia!


  1. Gent.mo Nicola,

    le scrivo per rispondere al dubbio espresso nell’articolo riguardo al costo del biglietto che rimane invariato, indipendentemente dal tragitto effettivo. Il nostro servizio non ha eguali in Italia, sarà assolutamente innovativo come concetto e per questa ragione risponde a logiche diverse dalle solite. Il biglietto di un Trenhotel garantisce l’utilizzo di un servizio notte che offre le stesse cose a tutti, a prescindere da dove si salga. Non è un treno classico. Come in un hotel il prezzo della camera non varia a seconda dell’orario di entrata, qui il costo del biglietto non è in funzione della distanza percorsa: quello che si acquista sul Trenhotel è la possibilità di prenotare l’unicità di utilizzo del proprio posto, che sia in cabina o in poltrona reclinabile. Quindi va da sé che questo treno non effettua servizio regionale, per esempio per andare da Torino a Genova, perché essendo un Trenhotel notturno è pensato per chi viaggia una notte intera. E anche l’ultima delle stazioni di salita offre la possibilità di dormire almeno 8 ore… Ecco perché non esistono tariffe diverse.

    Ringraziando per l’attenzione, porgo i più cordiali saluti.

    Gaja Oddone
    Ufficio Stampa Arenaways

    • Nicola 19 giugno 2012 ore 21:02 Rispondi

      Ciao Gaja, piacere di conoscerti. Mi permetto di darti del tu, in caso di problemi basta comunicarlo.

      Mi fa veramente piacere aver ricevuto una risposta direttamente dall’Ufficio Stampa di Arenaways, ciò lascia capire quanto la compagnia ferroviaria ha interesse ad apprendere opinioni sul proprio conto, ma soprattutto a elargire informazioni e/o chiarimenti ai propri utenti. :-)

      Per quanto riguarda il costo del biglietto, sei stata pienamente esaustiva nel chiarire il motivo per cui Arenaways ha deciso di non mutarlo in funzione della stazione di salita/discesa.

      Come già specificato nell’articolo, auguriamo ad Arenaways di espandersi quanto prima e nel migliore dei modi. :-)

      Saluti Nicola

      • Ufficio Stampa Arenaways 20 giugno 2012 ore 15:59 Rispondi

        Grazie 1000 per gli auguri :-) Sul sito abbiamo appena pubblicato gli orari e le date di avvio dei collegamenti. Per qualsiasi approfondimento ulteriore, mi trovi a disposizione.

        Buon lavoro!

        Gaja Oddone

        • Nicola 20 giugno 2012 ore 22:36 Rispondi

          Si Gaja ho visto, nei prossimi giorni pubblicherò un articolo a riguardo :-)

          Ciao e a presto.

          Saluti Nicola

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Seguici su...