La Boqueria, uno dei mercati più antichi di Barcellona

La Boqueria

La Boqueria è uno dei mercati al coperto che arricchisce la già tanto movimentata città di Barcellona. È  una tappa imperdibile per chi intraprende un viaggio nella città spagnola, punto di ristoro ideale dove fermarsi a mangiare dopo una lunga passeggiata sulla Rambla. Detto anche “Mercat de Sant Josep”, la Boqueria esisteva già nel XIII secolo e non solo è uno dei mercati più antichi di Barcellona, ma è anche il più grande di tutta la Spagna. Esso non ha mai perso le sue caratteristiche originarie:bancarelle di ogni tipo, soprattutto di cibi squisiti, dalla carne al pesce, dal pane alla frutta, per non parlare delle persone provenienti da tutto il mondo, attratte dai suoi profumi, dai suoi colori e dalla qualità degli alimenti.

La boqueria

Oltre alle bancarelle, nel mercato si trovano anche moltissime friggitorie, bar e pizzerie. Insomma, è il tipico esempio di mercato popolare catalano. Molto curiosa è l’origine del suo nome, alcuni sostengono che derivi da “Badoqueria”, termine utilizzato per indicare l’espressione “a bocca aperta”, infatti si racconta che qui si trovava il portale di accesso alla città, esso era talmente bello che lasciava tutti a bocca aperta. Altri invece sostengono che il nome del mercato derivi da “carn de boc”, ossia carne di montone, il tipo di carne più venduto alla Boqueria.

La Boqueria

Il mercato stupisce anche per il modo di vestirsi dei commercianti (le venditrici di pesce e di carne indossano grembiuli merlettati) e per la straordinaria dimestichezza nell’organizzare gli alimenti sui banchi persino in base alla sfumatura dei colori! Il mercato è molto grande, ha un’estensione di 2583 med è situato a 500 metri da Placa Catalunya, a metà della Rambla. Per vivere appieno la reale atmosfera del mercato bisogna andarci la mattina, quando c’è tanta gente, ma fate attenzione in quanto è frequentato anche da abili borseggiatori. Ciò non significa che non possiate godervi gli acquisti ma semplicemente che bisogna fare attenzione e non abbassare mai la guardia.

Ti piace il nostro blog? Seguici su facebook e sutwitter!


Ti piace il nostro blog? Seguici su facebook, twitter, google+ e pinterest!
 
   Follow Me on Pinterest


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Seguici su...