Lisbona in 3 giorni.

Salve, vi racconto la mia Lisbona in 3 giorni:

Partenza da Roma Fiumicino con Easy Jet, siamo arrivati a Lisbona in perfetto orario (durata del volo circa 2 ore e mezza).Col taxi siamo arrivati all’Hotel Nova Goa (in pieno centro, vicinissimo a Praça Figuera) con una spesa di €. 8.         L’hotel non è che fosse chissà che, ma per chi si adatta   può andar bene, nel senso che è centralissimo ma molto spartano con una discreta prima colazione  al prezzo di €. 80 per 2 notti. Lisbona resta sicuramente una città da visitare e da programmare in calendario per i prossimi viaggi, in quanto offre varie tappe da visitare: il centro che si può tranquillamente fare a piedi, il bairro alto, el chiado, l’elevator de Santa Justa, Praça do Comercio, Praça Enrico IV, il Castello, il quartiere di Belem con la sua Torre ed il Monastero di S. Jeronimo……ma soprattutto la più grande pasticceria d’Europa dove assaggiare i classici Pasteis de Nata (veramente ottimi: 0,95/€. cadauno). Ma la cosa imperdibile è il famoso giro nel tram n. 28 che vi farà visitare la città seduti in un tram elettrico (sì proprio quelli lì anni 60 col filo sopra) dove si può scendere e risalire quando si vuole (basta acquistare un ticket giornaliero di €. 5,10 valevole per tram, bus, metro e addirittura si può usufruire dell’Elevator di Santa Justa gratuitamente quando il solo biglietto è di €. 5 per salirci). Il n. 28 arriva finanche al Castello. Per un buon caffè, consiglio “La brasileira” al prezzo di 0,50…..ma per mangiare vi suggerisco la trattoria “Estrela” in Rua de Santa Marta per il famoso “bacalau” , e la trattoria “Uma” in Rua de Salapados (centralissima traversa del corso principale Rua Augusta) per un arroz de  moriscas che in effetti è un sublime risotto ai frutti di mare (scampi, chele d’aragosta e cozze) : attenzione una sola porzione mangiano tranquillamente 2 persone al prezzo di €. 10 cadauno….Per finire un bel “cuoppo di castagne” che trovate in ogni angolo di strada (cotte al momento = €. 2) bagnate da un ottimo “ginginha” (€. 1,20 tipico liquore portoghese che vendono in minuscoli negozi al centro di Lisbona)………Per finire visita alla bellissima città di Sintra che dista mezzora di treno (si prende alla metro Rossio centralissima vicino Praça Enrico IV)…..per il resto fatemi sapere se Lisboa vi è piaciuta. Ciao.

Diario di viaggio scritto da Chriswill


Ti piace il nostro blog? Seguici su facebook, twitter, google+ e pinterest!
 
   Follow Me on Pinterest


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Seguici su...