Polinesia: informazioni utili per il viaggiatore

 

In questo articolo forniamo alcune informazioni utili per chi desidera effettuare un viaggio in Polinesia, oppure per chi lo già ha prenotato.

Come arrivare in Polinesia dall’Italia e come spostarsi nelle isole
Sicuramente il mezzo di trasporto migliore da utilizzare per giungere in Polinesia è l’aereo, ma il consiglio che diamo a tutti è quello di riconfermare sempre i voli internazionali una volta giunti a terra. Il tragitto per giungere in Polinesia, partendo dall’Italia, prevede un primo scalo in America (il volo dura circa 15 ore) e da lì un secondo scalo per Papeete. Se la vostra meta è un’isola, allora dovete prenotare un terzo volo per l’isola scelta (di solito i voli locali hanno una durata minima di 15 minuti e una durata massima di 90 minuti, dipende dalle isole scelte). Le compagnie aeree che effettuano voli locali sia tra Papeete e le isole che tra le isole stesse sono: Air TahitiWan Air e Air Moorea. Tuttavia esistono alcune tratte che non vengono effettuate da tali compagnie, in questo caso bisogna rivolgersi ad operatori privati. Un altro mezzo di trasporto che si può utilizzare è il traghetto, consigliato soprattutto per la tratta Tahiti – Moorea. Infine, all’interno delle isole, ci si può spostare con i folkloristici Trucks, autobus caratteristici e dai colori sgargianti, oppure si possono utilizzare delle bici per giungere alle spiagge meno popolate e più nascoste.

Oggetti utili da mettere in valigia
Se prevedete di fare un viaggio nella stagione umida, il primo oggetto da mettere in valigia è un’efficace crema antizanzare, ovviamente non può mancare una buona crema solare con altissima protezione e un paio di occhiali da sole. Non dimenticate assolutamente un k-way per ripararsi dalle pioggie, degli abiti leggermente più pesanti per la sera in cui le temperature calano ed infine delle scarpette di gomma per poter camminare sui coralli.

Altre informazioni importantissime
Per quanto riguarda le vaccinazioni, la Polinesia non presenta particolari rischi per la salute, pertanto, a parte la vaccinazione per l’epatite A e B, non sono necessarie altre vaccinazioni. Le strutture ospedaliere sono attive nelle isole principali, mentre sulle isole minori sono presenti sistemi di pronto soccorso.

Per ciò che attiene la telefonia, è inutile portarsi dietro i telefonini dall’Italia perché tanto in Polinesia non funzionano!

Se il vostro viaggio è orientato a Papeete, allora sappiate che, nelle ore serali e /o notturne bisogna fare maggiore attenzione, per il resto la Polinesia non presenta quartieri a rischio.

Se il viaggio previsto durerà per più di tre mesi, è necessario un permesso di soggiorno.

Per i cittadini dell’UE è necessario esibire un passaporto valido almeno sei mesi.

 

Ti piace il nostro blog? Seguici su facebook e twitter!


Ti piace il nostro blog? Seguici su facebook, twitter, google+ e pinterest!
 
   Follow Me on Pinterest


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Seguici su...