Guariento in mostra a Padova

Gli amanti dell’arte e della cultura non possono mancare a uno straordinario appuntamento che si svolgerà a Padova dal 16 Aprile al 31 Luglio 2011. La città ospiterà il progetto intitolatoGuariento e la Padova carrarese, che accompagnerà il visitatore attraverso mostre e itinerari alla scoperta del secolo d’oro della storia cittadina e dei suoi protagonisti.

Il cuore dell’evento è la mostra sul Guariento, allestita nel rinnovato Palazzo del Monte, sede espositiva della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo. Guariento da Arpo, pittore italiano meglio conosciuto come il Maestro degli Angeli, fu il primo artista di corte a Padova. Dopo Giotto, è stato il più grande interprete della pittura del Trecento nella città.

Le principali opere del Guariento saranno riunite in una ampia esposizione insieme ad opere di altri artisti come Giotto, Pietro e Giuliano da Rimini, Vitale da Bologna, Paolo e Lorenzo Veneziano, Nicolò di Pietro, Giambono, Giusto Menabuoi, Altichiero e Vivarini. Una mostra su Guariento non è mai stata realizzata per la difficoltà di riunire le sue opere sparse in diversi musei del mondo. Partecipare all’evento sarà un’esperienza unica, difficilmente ripetibile nei prossimi anni.

L’evento si propaga in diverse sedi espositive: i Musei Civici, agli Eremitani, Palazzo Zuckermann, il Museo Diocesano e la Casa del Petrarca ad Arquà. Il Museo Diocesano ospiterà la mostra Il Codice degli Angeli, contenente angeli contemporanei dipinti dell’artista Omar Galliani, mentre nella Casa del Petrarca ad Arquà è allestito un approfondimento sul Poeta e i suoi anni padovani. Negli spazi per esposizioni temporanee dei Musei Civici, a Palazzo Zuckermann e agli Eremitani, si terrà la parte dedicata a Padova Carrarese, presentando la ricostruzione della città trecentesca attraverso cartografia, modelli e codici che illustreranno le principali figure della Signoria e la letteratura dell’epoca. Monete, ceramiche, oreficerie, avori, intagli in legno e sculture illustreranno la civiltà materiale del XIV secolo, insieme ai raggiungimenti della scienza nel periodo di maggior splendore vissuto da Padova. Inoltre, saranno presenti diversi itinerari che guideranno il visitatore nel conoscere i principali luoghi e monumenti del Trecento cittadino.

L’evento è stato promosso ed organizzato dal Comune di Padova – Assessorato alla Cultura e Civici Musei e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.


Ti piace il nostro blog? Seguici su facebook, twitter, google+ e pinterest!
 
   Follow Me on Pinterest


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Seguici su...