London!

Trafalgar Square

Torniamo indietro di un anno…

Poco prima o dopo l’esame di istologia si pensa a un viaggio all’estero; confesso sarebbe stato il mio primo viaggio abroad (o il III se contano il Vaticano e San Marino xd) e quindi l’idea mi alletta tanto. Checco propone varie mete ed alla fine a prevalere è Londra; anche Enza e Pako sono d’accordo e quindi che Londra sia!

Tutto sembra perfetto ma è proprio l’ideatore del viaggio che sembra venire meno! Motivo? La febbre suina! Ebbene sì! Nel 2009 eravamo nel pieno dell’epidemia del virus H1N1! In ogni caso grazie ad una poderosa campagna di convincimento (biglietti aerei inviati per posta) anche Checco è con noi!

18/09/2009! Si parte!

I giorno: Volo Ryanair da Ciampino alle 6 di mattina, come di consueto per la compagnia Irlandese. Volo abbastanza tranquillo, l’ebbrezza dell’accelerazione è davvero amazing e dopo 1 ora (2ore-1 di fuso orario) arriviamo a Stansted! Aeroporto stupendo, niente a che vedere con Ciampino, ed una volta prelevato qualcosina dagli Atm si parte alla volta di Victoria Station grazie al bus di Terravision! Dopo all’incirca 3 quarti d’ora arriviamo a Victoria Station e ci dirigiamo alla volta del Dover Hotel, in Belgrave Road, a pochi passi dalla stazione. Dopo aver posato i bagagli comincia la prima visita di London! I meta Buckingham Palace! Che dire? Il mio primo pensiero è stato: “Secondo me la regina cammina di corridoio in corridoio con una caddy car!” In ogni caso il tempo vola, la notte giunge e andiamo a “visitare” l’Hard Rock Café che a Londra ha moltissimi memorabilia poiché vi è anche una sorta di Museo nel piano sottoposto. Cena in un tipico pub inglese e nanna per la stanchezza accumulata!

II giorno: Compriamo la travel card (fondamentale) per la metro e come prima meta abbiamo Trafalgar Square! Lì in piazza c’è la National Gallery con quadri stupendi! Giusto per fare qualche nome “La sedia” e “i Girasoli” di Van Gogh, dei Michelangelo, dei Leonardo (peccato per il restauro de “La Vergine delle Rocce”) and so on! Visita che ci impegna molto tempo e da lì si va a Piccadilly Circus, molto caratteristica. Da sottolineare che spostarsi è davvero facile con la metro! Si arriva a frequenze anche di 1 minuto negli orari di punta! Dopo Piccadilly, comunque, andiamo a Westminster per le classiche foto al Big Ben, palazzo del Parlamento ed annessi e connessi! La tipica cartolina di Londra! Dopo pranzo si va più a est, per vedere il famosissimo Tower Bridge, già intravisto lungo il tragitto in bus per Victoria Station. Foto al ponte e alla Tower of London lì vicino e mai occasione fu più azzeccata per scoprire un venditore di fish and chips very cheap e very good (ci saremmo ritornati altre 3 volte xd). Si fa notte, mangiamo qualcosina e ci prepariamo per la serata in disco al Pacha , vicino al nostro albergo. Si fanno le 5 a.m. e si va a nanna!

III giorno: Sveglia alle 11.00! Checco, in realtà, non ce la fa e ci avrebbe raggiunto il pomeriggio. In ogni caso si va al British Museum (da ricordare che sia questo che la N.G. sono gratis!) ed ammiriamo le bellezze ivi conservate! Usciamo e compriamo un classico hot dog not English but American e se dico che l’ho divorato è dir poco! Dopo il pranzo, quindi, si va alla volta di King’s Cross per il “famoso” binario 9 e ¾! Foto di rito e metro per Camden Town! Questo quartiere mi ha stupito molto! Sulla dx dall’uscita della metro una marea di negozi che vendono accessori di tutti i tipi per tutti gli stili. Si attraversa la strada e vi è un megamercato all’aperto con una miriade di tendoni con bancarelle in cui ci siamo persi svariate volte. Cosa caratteristica è che cercano di venderti la droga per strada xD. Qui a Camden ci raggiunge Checco e tutti insieme pigliamo la metro e torniamo a Westminster per il classico giro sul London Eye! Beh che dire? Panorama davvero mozzafiato! Trovandoci nuovamente a Westminster ne approfittiamo per vedere appunto l’abbazia e l’altra sponda del Thames. Si fa sera. Pensiamo di mangiare sempre a Tower Hill, ma alle 8 di sera è tutto chiuso! Quindi ci buttiamo sul I  bus che acchiappiamo e arriviamo a Whitechapel (quartiere di Jack lo squartatore). La prima impressione non è stata delle migliori: strade deserte, gente losca con il buio che divorava tutto. Ci buttiamo in un Burger King e, dopo mangiato, subito in metro alla volta del Dover dove ci docciamo, ci si prepara e si esce per una birrozza in uno dei tanti pub che si trovano vicino Victoria! Ed infine nanna.

IV giorno: Ultimo giorno effettivo a Londra poiché la mattina del V, alle 6 di mattina, (come di consueto) c’è l’aereo. Una vacanza a Londra che si rispetti prevede come minimo altre 2 visite: Harrods e St. Paul Cathedral! Visitiamo prima i magazzini di Harrods, la vera patria del lusso. Tale lusso si può descrivere col fatto che nei bagni c’era un inserviente che porgeva l’asciugamano ai clienti e c’erano, sul lavandino, vari profumi di Calvin Klein per deodorarsi! Dopo qualche ora si esce alla volta della cattedrale, che riusciamo anche a visitare all’interno. Pranziamo di nuovo a Tower Hill a base di Fish & chips, ulteriori foto e metro per Piccadilly, alla volta della China Town londinese. Piccadilly Circus, Leicester Square, strade lì vicino e prima che la metro chiuda (stavo per rimanere chiuso nel bagno sotto Piccadilly) torniamo a Victoria Station! Ed è da ora che comincia la lunga nottata in bianco nell’attesa del bus Terravision!

V giorno: Verso le 3 a.m. il bus che ci avrebbe riportato a Stansted arriva! Si parte alla volta dell’aeroporto, sonnellino a Stansted e partenza alle 6 e 45! Alle 10 (2+1 di fuso orario) si arriva a Roma e, ahimé, vacanza conclusa! Pigliamo la car dal parcheggio e verso le 5 siamo a Naples!

Dire che Londra è stupenda è dir poco! In 5 giorni scarsi abbiamo visto un po’ tutto, ma la capitale britannica merita molto più tempo! Se tutto va bene nel 2012 ci ritorneremo per le Olimpiadi!

Tratto dal mio blog…

http://pako900.wordpress.com/”

Diario di viaggio scritto da Pako900


Ti piace il nostro blog? Seguici su facebook, twitter, google+ e pinterest!
 
   Follow Me on Pinterest


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Seguici su...