Alcuni dolci tipici ungheresi

Gli ungheresi sono molto golosi e ogni occasione per loro è buona per fermarsi in pasticceria e fare uno spuntino dolce. Tra i dolci tipici dell’Ungheria c’è il Beigli che è prodotto soprattutto durante le feste di Natale e Pasqua, esso è costituito da una pasta arrotolata e farcita di noci, oppure di semi di castagno o di papavero. Le pasticcerie lo vendono in rotoli di mezzo chilo che vanno tagliati in tante piccole fettine. Anche la torta Gerbeaud è tipica delle feste pasquali e natalizie ungheresi. Il suo nome deriva dal proprietario della famosa pasticceria di Budapest “Gerbeaud” che è una delle più eleganti e antiche di tutta Europa, basta osservare una delle tante sale della pasticceria per rendersene conto. Poi ci sono gli gnocchi di semolino con ricotta di mucca, frutta e marmellata, gli strudel farciti a piacimento, si possono fare sia dolci che salati, per non parlare poi degli gnocchi di Somlò, bomba calorica costituita da pandispagna con crema di vaniglia, salsa al cioccolato e panna montata. Beh che dire? Non resta che partire per l’Ungheria! E preparatevi ai sapori più particolari e diversi dai nostri! Ma non fate caso alla diversità e mangiate tutto perché molti piatti tipici ungheresi, soprattutto i dolci, qui da noi non si trovano. Quindi…Carpe Diem!


Ti piace il nostro blog? Seguici su facebook, twitter, google+ e pinterest!
 
   Follow Me on Pinterest


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Seguici su...