Venezuela: Il Salto dell’Angelo (Angel Falls)

Una delle esperienze che non può mancare nel proprio curriculum di viaggiatore o avventuriero, è ammirare l’imponente Salto dell’Angelo e non perdere per nessun motivo l’occasione di farvi un bagno ai suoi piedi. Ma cos’è il Salto dell’Angelo? Di cosa stiamo parlando? Stiamo parlando della cascata più alta del mondo! Alta 979 metri e con un tratto di caduta ininterrotta dell’acqua di 807 metri. Pazzesco! La cascata si trova in Venezuela, nella regione di Canaima, in piena Foresta Amazzonica dello Stato di Bolívar. Precipita dall’altopiano della montagna Auyantepui (Montagna del Diavolo in lingua Pemón) nel fiume Kerepakupay, all’interno del Canaima National Park, il parco nazionale più grande del mondo. La leggenda della cascata narra che nel 1937 il suo scopritore, Jimmy Angel, un avventuroso pilota americano, mentre sorvolava la regione venezuelana con il suo aereo monoposto, atterrò sulla Montagna del Diavolo in cerca di oro. Dopo l’atterraggio l’aereo rimase impantanato e Jimmy Angel e i suoi amici esploratori riuscirono a scendere dalla cima e raggiungere il primo centro abitato solo undici giorni dopo. L’aereo di Jimmy Angel rimase collocato sulla Montagna del Diavolo per i successivi 33 anni, fino a quando un elicottero andò a recuperarlo. Attualmente sulla montagna nella stessa posizione in cui atterrò Jimmy Angel è presente una riproduzione dell’aereo. È possibile lodare l’originale (ovviamente restaurato) di fronte al Terminal dell’aerostazione di Ciudad Bolivar. Le cascate sono raggiungibili solo facendo delle escursioni attraverso il fiume oppure sorvolando la zona con piccoli aerei. Esistono “pacchetti escursione” di 1, 2 e 3 giorni, generalmente comprensivi di volo (Caracas- Canaima), battello, pernottamento, pasto e transfer hotel/Aeroporto.


Ti piace il nostro blog? Seguici su facebook, twitter, google+ e pinterest!
 
   Follow Me on Pinterest


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Seguici su...