Visita alla Cattedrale di Notre Dame

Molti conoscono la Cattedrale di Notre Dame come uno dei luoghi in assoluto più belli di Parigi e in effetti è così, da sempre artisti, poeti e musicisti si sono ispirati ad essa per le loro opere. La sua maestosa bellezza la rende, con circa 12 milioni di visitatori l’anno, il secondo monumento più visitato della capitale francese, seconda solo alla Tour Eiffel. L’importanza della Cattedrale non dipende esclusivamente dalla sua architettura, ma anche dalla centralità che essa ha avuto negli eventi storici, uno dei principali è l’incoronazione di Napoleone ad imperatore. Situata nella parte orientale dell’Ile de la Cité, costituisce una delle costruzioni gotiche più famose del mondo ed una delle primissime applicazioni gotiche, insieme alla Cattedrale di Saint-Denis e di Laon. La Chiesa è a pianta rettangolare e l’interno è orientato secondo una pianta a croce latina, con cinque navate nella zona absidale. Tra gli elementi rilevanti, si riscontrano il matroneo e i pilastri circolari, tipici anche della Cattedrale di Laon, con la quale ha molte analogie. Oltre l’interno della Cattedrale si possono visitare le torri (la cui entrata é situata all’esterno della Chiesa, in rue du cloitre Notre-Dame, passando per la Galleria delle Chimere e percorrendo una scala a chiocciola) da cui si può osservare tutta Parigi e la parte alta della facciata occidentale, caratterizzata dai famosi gargoyles,  che hanno funzione di doccione, e dalle sculture chimeriche; entrambi sarebbero stati costruiti per spaventare e allontanare gli spiriti maligni. Le campane sono in totale cinque: una nella torre sud e quattro nella torre nord. Quella della torre sud è la più grande, è detta “Emmanuel” e pesa circa 13 tonnellate. Si narra che quando la campana venne fusa, le donne lanciarono i loro oggetti di oro all’interno del metallo fuso, conferendole in questo modo il particolare suono del Sol bemolle2. La torre è protetta da una struttura in legno la quale impedisce alle imponenti vibrazioni della campana di danneggiarla, c’è da dire però che la campana suona solo nelle occasioni più importanti. Le campane della torre nord suonano l’Angelus alle 8:00, alle 12:00 e alle 19:00 e ognuna produce una specifica nota. Di fronte la Cattedrale c’è un grande piazzale sotto il quale è situata la cripta archeologica gestita dal Museo del Carnavalet e vi si può accedere tramite le scale site accanto la Prefettura di Polizia. Percorrendo il piazzale si incontra un cerchio tracciato sul pavimento con una placca di bronzo, esso è il simbolo del chilometro zero della Francia, ovvero il punto zero da cui si dipartono tutte le destinazioni a partire da Parigi. La Cattedrale è aperta tutti i giorni dalle 8:00 alle 18:00 e l’accesso è gratuito, fatta esclusione per la visita alle torri il cui biglietto ha un costo di circa 6 euro. Gli orari delle Sante Messe sono i seguenti: 8:00, 9:00, 12:00, 18:45.


Ti piace il nostro blog? Seguici su facebook, twitter, google+ e pinterest!
 
   Follow Me on Pinterest


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Seguici su...