Il Museo Egizio del Cairo

Se la vostra prossima meta di viaggio è l’Egitto, allora non perdetevi una visita al Museo Egizio del Cairo che contiene la collezione di reperti archeologici dell’antico Egitto più completa al mondo, ci sono più di 136.000 oggetti esposti, oltre gli altri conservati nei magazzini. Camminare nel Museo è affascinante, è un po’ come fare un viaggio indietro nel tempo per rivivere l’antica cultura egizia. Tra i reperti più belli, lasciano stupite le tombe e le mummie sia di umani che di animali e i reperti della tomba di Tutankamon, rinvenuta assolutamente intatta nella Valle dei Re. Attorno alla figura di Tutankamon ruotano una serie di leggende, in primis quella che vede il faraone portatore di sfortuna e di una maledizione, si dice addirittura che la maledizione lanciata dal sovrano sia responsabile della dissenteria dei turisti che visitano l’Egitto! Il tesoro della tomba di Tutankamon lascia tutti a bocca aperta, soprattutto la sua maschera d’oro e i sarcofagi del suo corredo funerario. Una sala molto interessante è quella delle Mummie Regali (il prezzo per visitarla non è incluso nel biglietto di ingresso ed è di 7 €) in cui sono conservate mummie reali molto antiche, tra cui quelle di Sethi I e di Ramesse II. Il Museo è sito in piazza Midan et-Tahrir, la piazza centrale del Cairo. Vi consiglio di visitarlo in prima mattinata perché già verso mezzogiorno inizia ad affollarsi, inoltre leggete una guida del Museo prima di entrare poiché le cose da vedere sono veramente tante ma purtroppo le spiegazioni offerte dalle didascalie dei reperti sono scarne e a volte inesistenti, inoltre informandovi prima sugli oggetti esposti avete la possibilità di decidere già cosa vedere in base anche al vostro tempo a disposizione.


Ti piace il nostro blog? Seguici su facebook, twitter, google+ e pinterest!
 
   Follow Me on Pinterest


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Seguici su...