Nuova selezione delle spiagge più belle della Sicilia

Oltre quelle già pubblicate qui, abbiamo selezionato per voi ulteriori spiagge siciliane, scegliendo ovviamente tra quelle più belle.

  • Spiaggia di Isola Bella. Già il suo nome dice tanto di questo meraviglioso angolo della natura. Essa costituisce la spiaggia più famosa di Taormina, riparata sia dalla baia che dal monte di Taormina e situata tra Capo Sant’Andrea e Capo Taormina. La spiaggia è libera, ha sabbia bianchissima con sassolini, pochissima vegetazione ed è molto pulita. Dalla spiaggia si può raggiungere a nuoto (oppure a piedi se c’è la bassa marea, o ancora utilizzando a pagamento il servizio offerto dalle barche dei pescatori) l’Isola Bella, un piccolo ma caratteristico scoglio protetto dalla riserva regionale. La spiaggia di Isola Bella è raggiungibile da Taormina usufruendo della funivia Taormina-Mazzarò.
  • Spiaggia di Pisciotto. Appartenente al Comune di Licata e sita a 2 Km da Sampietri, anche questa è una spiaggia libera. Ha sabbia finissima e chiara. Nelle vicinanze ci sono bar e ristoranti. La spiaggia di Pisciotto si caratterizza per essere racchiusa, anche se solo parzialmente, da dune di sabbia ricoperte da macchia mediterranea e per essere non molto popolata (solo nei mesi estivi è molto frequentata dai licatesi).
  • Oasi di Vendicari. Situata tra Pachino e Noto, in provincia di Siracusa, si presenta come una striscia di sabbia molto sottile e selvaggia, ma assolutamente stupenda! Dal 1984 essa è Riserva naturale faunistica, possiede tantissime piante rare ed è la meta preferita di molti uccelli migratori, tra cui fenicotteri, aironi, cicogne, cormorani e tanti altri. Il mare è a dir poco trasparente e limpido. All’interno della Riserva si trovano diversi siti archeologici e architettonici, tra cui vasche-deposito di un antico stabilimento che lavorava il pesce, una necropoli, chiese, catacombe e case del periodo bizantino, la famosa Torre Sveva e la tonnara. Gli accessi alla Riserva sono quattro: uno in zona Eloro, uno in Cittadella dei Maccari, uno in zona Cava delle Mosche e infine quello principale all’altezza di Torre Sveva.
  • Pollara. È una frazione del Comune di Malfa, in provincia di Messina, sull’Isola di Salina. La spiaggia si presenta costituita da sassi lavici molto grossi e grigi, con una scogliera di tufo talmente bella da essere stata immortalata nel film “Il Postino” del 1994. La spiaggia ha il vantaggio di non essere molto frequentata.

Ti piace il nostro blog? Seguici su facebook, twitter, google+ e pinterest!
 
   Follow Me on Pinterest


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Seguici su...