Intervista al Blogger di PartodaMilano

Pubblichiamo l'intervista effettuata a Lorenzo “pdm”, proprietario e amministratore del blog PartodaMilano 

 

La tua esperienza di Blogger nasce con PartodaMilano?

Assolutamente sì. E' il mio primo web-amore.

Come è nata l'idea di creare il blog PartodaMilano?

Credo che tutto sia nato dalle reazioni che avevano le altre persone quando parlavo dei miei viaggi. Non tanto per i posti che visitavo ma per i pochi mezzi economici che utilizzavo. In quel periodo mi era capitato di andare due volte a Parigi in treno spendendo € 50 per il biglietto a/r. Quando lo raccontavo mi prendevano per bugiardo o per una specie di genio del turismo, eppure era tutto così semplice e alla portata di chiunque. Così l'idea di creare un sito o un blog ha cominciato a frullare nella mia testa. Poi l'occasione è arrivata durante una convalescenza: ero appena guarito dall'influenza, ero troppo debole per uscire e mi annoiavo. Mi sono detto:"Ok, proviamoci". E così è nato PartodaMilano.

Qual è lo scopo principale del blog?

Trovare tutti i modi possibili di viaggiare nella maniera più economica. Non parlo di fare l'autostop o di dormire nelle stazioni, bensì di sfruttare tutte le opportunità che ci offre il web. Per nostra fortuna, oggi i diversi soggetti del mondo del turismo (hotel, compagnie aeree, etc.) hanno bisogno di contrastare una concorrenza sempre più agguerrita e per farlo lanciano promozioni imperdibili. Partodamilano segnala tutte le migliori offerte che si riescono a rintracciare, sperando che ci sia qualche lettore che possa sfruttarle al meglio per i suoi viaggi. In pochi mesi abbiamo imparato a dormire a Londra con un centesimo e a Liverpool con una sterlina, a volare con un centesimo o con pochi euro, a trovare alberghi super economici…

Quali ideali il blog si propone di trasmettere ai suoi visitatori?

Come scrivo alla fine di ogni post, il motto del blog è "Ogni occasione è buona per partire". E' facile sentire persone che dicono: "Vorrei tanto viaggiare ma non posso permettermelo", poi magari vieni a sapere che spendono una cinquantina di euro solo per un sabato sera. Niente di male, ognuno è libero di fare ciò che vuole. Però l'importante è che tutti sappiano che con la stessa cifra ci sono alternative ben più interessanti. Uno dei miei post più letti è stato quello che raccontava come ho fatto a passare due giorni a Londra spendendo solo € 36 (tutto incluso tranne i pasti). Io cerco di fornire gli strumenti, poi ognuno fa le sue scelte. "Che faccio? Serata in discoteca o due giorni a Londra?" Io non ho dubbi sulla scelta!

Qual è la soddisfazione maggiore in quanto proprietario e amministratore di PartodaMilano?

Le soddisfazioni sono tantissime e di diverso tipo. Ci sono quelle 'numeriche' come quando vedi che la media di visite si assesta sul migliaio di persone al giorno e cerchi di immaginare tutta quella gente in un solo posto… ci si sente un po' una rock-star. Poi ci sono le soddisfazioni nei rapporti con gli altri, quando ricevi complimenti, ringraziamenti, consigli. Fa sempre molto piacere. 

Ma forse la cosa più bella è sapere di avere la fiducia dei lettori. E' indescrivibile quando sai che una persona che non conosci ha deciso di organizzare un viaggio solo perché ha apprezzato un tuo articolo o perché ha sfruttato una tua segnalazione. Questo è l'aspetto che dà più senso a tutto il tempo che passo sul blog.

Quali sono le domande più frequenti dei tuoi visitatori?

Rimaniamo sempre sulla questione della fiducia, ma non più nei miei confronti. Mi viene spesso chiesto se ci si può fidare di una compagnia aerea piuttosto che di un'altra o se un'offerta è davvero vantaggiosa o nasconde qualcosa. Purtroppo io posso rispondere con certezza solo per quel che ho provato in prima persona. 

Pensi di apportare modifiche o novità al tuo blog?

Trovo che sia praticamente impossibile tenere un blog uguale a sé stesso per troppo tempo. Ci sono sempre modifiche da apportare, novità da provare, esperimenti da fare. Quando ho creato PartodaMilano, di certo non pensavo che dopo poco tempo avrei avuto una pagina su Facebook, una su Twitter, un Forum tutto mio… E' come se si evolvesse da solo.

La grande sfida sarà, un giorno, abbandonare la piattaforma blogspot e trasferire il blog sul dominio partodamilano.it. Sarà il compito più difficile.

Tra i tuoi obiettivi futuri prevedi anche un'eventuale diffusione di PartodaMilano all'estero, scrivendo articoli in altre lingue?

Altre lingue in generale no, naturalmente l'inglese è un caso a sé. Non credo che la formula attuale di PartodaMilano avrebbe senso in una versione internazionale, bisognerebbe cambiare troppe cose, quindi non credo che ci sarà mai una versione tradotta fedelmente.

Pensi di creare altri blog in futuro?

Come dicevo, non farò una versione tradotta di PartodaMilano, ma potrei in futuro creare un blog in parte simile in lingua inglese. Ma anche riguardante altri argomenti, non escludo nulla. L'unico problema è il tempo. Quello non basta mai! Anche perché, prima di tutto, bisogna trovare il tempo per viaggiare!

 

Lo Staff di Viaggiatori Low Cost ringrazia Lorenzo “pdm” per aver rilasciato un'intervista al nostro blog.


Ti piace il nostro blog? Seguici su facebook, twitter, google+ e pinterest!
 
   Follow Me on Pinterest


Seguici su...