Vacanze ai Caraibi: Cayes del Belize

Il Belize è un piccolissimo Paese dei Caraibi ricco di foreste pluviali, siti maya, atolli, fiumi, ma l’attrazione che lascia senza fiato sono le sue isole coralline dette “Cayes”, basti pensare che la barriera corallina del Belize è la più grande dell’emisfero boreale ed è la più ricca dei Carabi e che il Belize è uno dei Paesi con il più alto tasso di biodiversità! Se quindi sognate un viaggio fatto di immersioni subacquee tra coralli di ogni specie e contatti con animali tropicali dalle fogge più strane, allora le Cayes del Belize sono le mete perfette. Una delle principali Cayes è Caye Caulker dove si possono trovare anche soluzioni low cost, qui negozi e ristoranti sono collocati tutti su un’unica scala e in quattro isolati si attraversa tutta l’isola, infatti è normale veder camminare la gente a piedi nudi, inoltre le strade sono molto caratteristiche poiché fatte di sabbia battuta e le case sono tutte di legno. A Caye Caulker le escursioni consentono di avvistare mante, pesci tropicali e squali, invece a Swallow Caye Manatee Riserve, che è vicinissima a Caye Caulker, si possono avvistare facilmente grossi lamantini. Ambergris Caye è l’isola corallina più conosciuta ed è dotata di splendidi punti di immersione, primo tra tutti lo Shark Ray Alley dove si può nuotare tra squali e mante. La visita più bella è quella al Blue Hole, ovvero una grotta che ha circa mezzo chilometro di diametro e che si apre negli abissi. Il Blue Hole pullula di sub, le sue pareti sono ricoperte di stalattiti e si possono osservare squali, pesci di ogni tipo e coralli meravigliosi, inoltre anche i sub meno esperti posso fare tranquillamente snorkeling perché le acque non sono profonde e ci si può immergere indossando salvagenti appositi.


Ti piace il nostro blog? Seguici su facebook, twitter, google+ e pinterest!
 
   Follow Me on Pinterest


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Seguici su...